Ricerca:

 
 
 
   
 

 


 

 CEA su Geoexpo

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12

1388-2
   

 
 Euro 35,00
 

 

 

LA CIRCOLAZIONE IDRICA NEGLI AMMASSI ROCCIOSI
L. Scesi, P. Gattinoni
 
2007
160 pagine
17x24 cm
brossura

 

 Disponibilità: Ampia
 

La circolazione idrica nelle rocce costituisce un elemento molto importante nella risoluzione dei problemi tipici dell’ingegneria ambientale, civile e mineraria. Ciò nonostante, gli acquiferi in roccia sono tradizionalmente meno studiati rispetto a quelli nei mezzi porosi: in parte perché spesso ritenuti meno importanti dal punto di vista della ricerca idrica, in parte perché interessano un mezzo complesso, quale l’ammasso roccioso, molto difficile da modellizzare. Nelle rocce la circolazione idrica avviene attraverso un sistema di “vuoti”, che è assai diverso rispetto a quello delle terre sciolte sia per dimensioni sia per forma e densità. Infatti, nella maggior parte delle rocce la circolazione dell’acqua avviene attraverso le numerose discontinuità primarie (stratificazione, scistosità) e/o acquisite (fratture, faglie, cavità carsiche) presenti negli ammassi rocciosi.

Il volume si caratterizza per la spiccata impostazione pratica, la ricchezza delle immagini, gli esempi in box separati nel testo e un capitolo finale interamente dedicato ad esempi applicativi ricavati da casi di studio reali di sicuro interesse per lo studioso del campo ma anche per il professionista alle prese con il caso concreto.

INDICE

CAPITOLO 1 Introduzione alla circolazione idrica nelle rocce
1.1 Considerazioni generali
1.2 Origine delle discontinuità
1.3 Caratteristiche delle discontinuità
1.3.1 Orientazione
1.3.2 Grado di fratturazione
1.3.3 Persistenza
1.3.4 Apertura e riempimento
1.3.5 Scabrezza
1.3.6 Grado di alterazione
1.3.7 Condizioni di umidità

1.4 Rappresentazione grafica delle discontinuità
1.4.1 Proiezioni equiareali
1.4.2 Proiezioni equiangolari

1.5 Distribuzione delle discontinuità
1.5.1 Volume rappresentativo elementare
1.5.2 Andamento delle discontinuità in profondità
1.5.3 Metodi di generazione del reticolo fessurativo

CAPITOLO 2 Determinazione della permeabilità
2.1 Introduzione
2.2 Metodologie deterministiche
2.2.1 Permeabilità lungo una singola frattura
2.2.2 Permeabilità lungo un sistema di fratture
2.2.3 Tensore di permeabilità
2.2.4 Permeabilità equivalente

2.3 Metodologie probabilistiche: la teoria della percolazione
2.4 Prove in sito
2.4.1 Prove Lugeon
2.4.2 Metodi idrogeochimici
2.4.3 Prove idrauliche in acquiferi a doppia porosità
2.4.4 Prove idrauliche in acquiferi anisotropi

CAPITOLO 3 Influenza delle caratteristiche dei giunti sulla permeabilità
3.1 Introduzione
3.2 Influenza della rugosità dei giunti
3.2.1 Effetti della rugosità sulla permeabilità di un singolo giunto: analisi teorica
3.2.2 Effetti della rugosità sulla permeabilità di un singolo giunto: verifica sperimentale
3.2.3 Effetti della rugosità sulla permeabilità dell’ammasso

3.3 Influenza dell’apertura dei giunti
3.3.1 Variazioni di apertura con la profondità
3.3.2 Variazioni di apertura in relazione allo stato tensionale

3.4 Influenza di spaziatura e frequenza dei giunti
3.5 Interconnessione dei giunti

CAPITOLO 4 Modalità di scorrimento di un fluido in un ammasso roccioso
4.1 Introduzione
4.2 Anisotropia del mezzo fratturato
4.3 Determinazione della direzione di flusso nei mezzi fessurati
4.4 Mezzo non saturo
4.5 Mezzo non saturo: direzione di flusso preferenziale in presenza di un livello impermeabile
4.6 Mezzo saturo
4.6.1 Gradiente idraulico noto
4.6.2 Gradiente idraulico non conosciuto

CAPITOLO 5 Metodi e modelli per la simulazione del flusso idrico
5.1 Introduzione
5.2 Elementi fondamentali dell’approccio modellistico
5.2.1 Definizione del modello concettuale
5.2.2 Progettazione del modello
5.2.3 Scelta del modello numerico risolutivo

5.3 Modelli darciani
5.4 Modelli discreti
5.5 Modelli a doppia porosità

CAPITOLO 6 Esempi applicativi
6.1 Circolazione idrica e stabilità dei versanti
6.2 Valutazione del rischio idrogeologico connesso allo scavo di una galleria
6.2.1 Ricostruzione del circuito idrico sotterraneo
6.2.2 Stima delle portate drenate dalla galleria
6.2.3 Delimitazione della zona di influenza dalla galleria
6.2.4 Analisi del rischio idrogeologico

6.3 Rischio idrogeologico connesso alla realizzazione di una strada

Bibliografia

 
 
 
 
 

 

 

Quantità

 

 

GRATIS le spese di spedizione  Metti nel carrello
  esamina il carrello

  

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12

 CEA su Geoexpo

 

 
Informazioni commerciali:  Casa Editrice Ambrosiana - tel. 02 5220221 - fax 02 52202260 - email 
Informazioni sito web:  GeoExpo by GEO group s.r.l. - tel. 0825 824256 - fax 0825 825363 - email 
   
Home Page geologi.it bar-2
bar-3